Ciao Gino

Gino che sorride

Luigi Maggioni, Gino per gli amici, è scomparso.

Nella mattinata di una domenica di settembre ci ha lasciati. Muti nel dolore proprio nel giorno in cui

alla Ghiringhella, nel pomeriggio, si attendono i ” remigini” per quel paio d’ore di aggregazione che valgono l’ingresso nella comunità degli studenti ,dalle scuole per l’infanzia alla primaria .

Il dolore è forte, molto forte in questi momenti perchè tutti noi perdiamo una vicinanza umana di quelle che lasciano

impronte profonde. Gino Maggioni era un uomo di fatica e di convinte idealità, pronto nel caso, a mutare priorità e

interessi personali per raggiungere obbiettivi sociali.

” La Ghiringhella ” ne ha conosciuto l’impegno e la perseveranza con cui sosteneva i progetti,

rubando il tempo alla sua numerosa famiglia, e alla montagna. a oltre vent’anni la nostra associazione

accusa un altra grave e prematura perdita.

Ciao Gino, che i tuoi nuovi orizzonti possano donarti pace.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *